A cura di FRANCESCO MOCCI
Il brano di oggi è una differente versione e “lettura” di Joy to the world di cui abbiamo parlato alcune settimane fa,...

presentando la versione di Mariah Carey.
Il titolo preciso della canzone odierna è “Joy to the world medley” di Joe Pace. E’ capitato in altre occasioni di parlare dell’autore e direttore: Joseph W. Pace II, un artista gospel nato nel 1965 in Florida; come il padre, è un pastore protestante. Nella sua adolescenza ha spesso cambiato città per la collaborazione del padre con l’esercito. Proprio a causa di uno di questi spostamenti paterni, Joe Pace è arrivato fino in Colorado dove ha iniziato la sua carriera artistica nel 1996 fondando il Colorado Mass Choir, composto da membri di diverse chiese del Colorado.
Attualmente ha rilasciato 14 album, molti dei quali sono entrati nelle classifiche gospel internazionali dedicate alla musica gospel e vincendo lo "Stellar Award for New Artist" nel 1997 dedicato agli artisti emergenti.
La sua musica è tipicamente creata per i Mass Choir (ovvero Cori molto numerosi).
Il brano viene eseguito in medley con un altro brano che si intitola “Heaven and Nature Sing” che riprende il testo contenuto anche in Joy to the world.
Il brano, come nello stile contemporaneo di Joe Pace, è molto vitale e coinvolgente una rilettura molto differente dal brano tradizionale con la solita enorme potenza del Colorado Mass Choir.
Il testo è fedele all’originale:
“Gioia al mondo! Il Signore è giunto. Lasciate che la Terra riceva il Suo Re.
Ogni cuore gli faccia posto, e il cielo e tutta la terra e la natura cantano.
Lui governa il mondo con verità e grazia. E tutte le genti e le nazioni possono testimoniare la gloria della sua giustizia e le meraviglie del suo amore.”

Per ascoltare il brano clicca QUI

Condividi