A cura di HOPE TEAM
Riprendiamo dalla pagina Facebook del consulente scolastico Matteo Maria Giordano.

"Uso dei social media: buone prassi. Cosa sarebbe successo se ai tempi dell’#Olocausto ci fosse stato #Instagram? Cosa sarebbe successo se una ragazzina ebrea avesse potuto raccontare quell’orrore, con il suo cellulare? È quello che ha provato a immaginare un miliardario israeliano che vive negli Stati Uniti. E che ha dato vita a un progetto pazzesco, che vi consiglio vivamente di visitare su Instagram: eva.stories"

Leggi l'articolo del Corriere QUI

Condividi