Torna all'Archivio News

02-04-2019
GHOPESPEL: STAND

Il brano di oggi si intitola “Stand”, scritto da Donald Andrew McClurkin. Conosciuto come “Donnie McClurkin”, nasce nel 1959 in South Carolina. E’ un pastore e famoso compositore e cantante gospel. Ha avuto un infanzia piuttosto complicata: Quando aveva otto anni, suo fratello di due anni fu travolto e purtroppo ucciso da una macchina a forte velocità. La perdita causò delle tensioni familiari e qualche anno dopo lo stesso Donnie fu vittima di abusi da parte di un prozio. A questa situazione già di per se complicata si aggiunsero le sorelle che ebbero problemi di droga. Donnie trovò conforto nella chiesa, aiutato anche da una zia che cantava con Andraé Crouch (di cui abbiamo parlato la scorsa settimana).
Ancora teenager fondò i McClurkin Singers e più tardi i New York Restoration Choir, con i quali ebbe le prime esperienze di registrazione già dal 1975.
Diventò un ministro della Perfecting Church di Detroit, come assistente di Marvin Winans. Dopo essere sopravvissuto alla leucemia nei primi anni 90, fu inviato da Winans a Freeport, New York, per fondare la Perfecting Faith Church dove attualmente è il Pastore più importante.
Grazie a una amicizia con un importante dirigente della Warner Alliance (divisione di musica cristiana della Warner) pubblicò il suo primo album, omonimo, nel 1996. Da allora ha pubblicato 3 album studio e 4 album live.
La canzone STAND è una delle sue più famose ed è contenuta nel primo album: Una ballad di grande impatto che dice: Cosa farai quando avrai fatto tutto il possibile, e non sembrerà abbastanza? E cosa dirai quando i tuoi amici ti volteranno le spalle e ti lasceranno da solo? E dimmi, cosa darai quando avrai già dato tutto e ti sembrerà di non farcela? Beh, tu rimani in piedi, quando non c'è più niente da fare, stai semplicemente in piedi. Sì, dopo aver fatto tutto il possibile, stai semplicemente in piedi: Dio ha un piano per te, arriverà e non tarderà.

ASCOLTA IL BRANO


© 2007-2014 | HOPE - Tutti i diritti sono riservati.