Torna all'Archivio News

08-05-2010
I GIOVANI SCRIVONO LA GIOIA DELL'INCONTRO

Tanti, tantissimi giovani del Grande Coro Hope ci hanno scritto dopo l'incontro dei giovani con il Papa a Torino lo scorso 2 maggio. Pubblichiamo l'estratto di alcuni tra i più significativi. Stili diversi, un'unica voce per dire la gioia di avere incontrato tantissimi altri giovani, i formatori Hope, la Chiesa di Torino con il suo Pastore il Cardinale Severino Poletto, la Chiesa universale con il suo, il nostro Pastore Benedetto XVI: tutti incontri che aprono all'Incontro con l'Emmanuel, il Dio con noi. Sono giovani che sentono dentro di loro l'energia dell'eternità e si riconoscono parte del grande cammino delle GMG, da Roma 2000 alla prossima di Madrid 2011, cui, tra le righe, si avverte fin d'ora il desiderio di partecipare.
 
La Redazione di Hopeonline
 
***
Continuo a pensare ai mesi passati insieme, ai risultati raggiunti e alla grande amicizia
nata con tutti voi del grande coro Hope. Per tutta la vita, porterò nel cuore questo grande
momento di gioia e di preghiera indimenticabile. (…) Abbiamo trasmesso un messaggio
di vita e speranza a tutto il mondo (ci mancava poco che il cavallo di piazza S. Carlo si
girasse per ascoltarci). Il 2 Maggio 2010, sarà una data da ricordare nel mio calendario!
Continuerò a far parte di voi! (…)
Grazie 1000! Un abbraccio
E.
***
(…)
Quando ho saputo del Grande Coro Hope non ho esitato ad iscrivermi nonostante
fossi l'unico della mia parrocchia ad intraprendere quest'avventura: l'ho considerata una
buona occasione per aprirmi a nuove conoscenze e così è stato!
Questi mesi trascorsi insieme sono stati veramente fantastici; quando uscivo dalle prove
camminavo a due metri da terra per la felicità che mi portavo a casa tutte le volte e nei
giorni dopo cantavo i canti che imparavamo di volta in volta. Morale della favola: i miei
amici e i miei familiari avrebbero potuto tranquillamente cantare tutte le voci dei canti! :-)
E' stata un'esperienza che mi ha arricchito nella fede e che mi è entrata nel cuore.
(…)
Non vedo l'ora di rituffarmi in un'altra esperienza come quella che si è appena
conclusa ieri.
Coltiviamo il seme che è stato piantato.
Ancora grazie di cuore,
G.
***
(…)
Grazie per questa esperienza che ho potuto vivere. Grazie perchè è stato bello
cantare nel cuore della nostra città la nosta fede in Dio. Abbiamo bisogno di nuova linfa,
di un nuovo entusiasmo…
Spesso è difficile essere buoni testimoni, spesso mi devo confrontare e discutere con chi
il valore della fede non lo conosce o lo rifiuta.
C'è bisogno di musica che raggiunga i gusti dei giovani, ma che abbia un testo che sa
parlare al cuore, all'anima. (…)
Grazie ancora e buon cammino.
A presto
E.
***
(…)
Quanto mi sarebbe piaciuto essere tra voi ma la mia salute, ogni tanto, mi gioca
scherzi!
Ero comunque tra la folla e ho goduto della vostra bravura degna della Hope!!!!!!!!!
Straordinario il Santo Padre, come sempre... Mi sarebbe piaciuto rivedervi ma sarà per la
prossima, un grosso abbraccio al super diretur Marco (Brusati, direttore di Hope, ndr)
(come sempre impeccabile) e ai due soul tutor (assistenti spirituali di Hope, ndr)!
Un abbraccio
A.
***
Grazie davvero per l´occasione che ci avete dato di vivere questa esperienza, non avrei
mai immaginato di poter fare un´esperienza simile! Non sono una cantante, ma cantare
mi é sempre piaciuto e siete stati un aiuto preziosissimo per la mia crescita umana e di
fede.. Ieri sera pensavo che da quando ho iniziato a seguire il coro di Santa Rita (di
Torino ndr), le canzoni hanno davvero scandito la mia vita.. quando penso alla speranza
penso a Spero Senza Ma, quando penso al coraggio di credere nonostante le difficolta
penso a Se Crederai (...) cosi via.. Non ho molto parole per descrivere quello che ho
vissuto ieri, mi sento molto fortunata ad avere vicino delle persone come te (Massimo
Versaci ndr), Don Maurizio (De Angeli, direttore PG Torino) e tutti gli altri che credono
nei giovani, che ci danno degli strumenti per seguire la strada giusta, la veritá.. e che ci
ricordano che il futuro non é cosi nero come ci dicono tutti e che noi possiamo fare
grandi cose..
Io ci sono per continuare!
Grazie!
Un abbraccio
***
Credo che ognuno di noi si porti dentro quest'esperienza forte ma allo stesso tempo
profonda, che è stata poi ancor di più rafforzata dalle parole che il Papa ieri ci ha donato,
parole che sono state la corona di tutto. Grazie di vero cuore anche per la vostra
testimonianza fatta di presenza e incoraggiamenti che valgono certamente più di mille
parole.
Chi ieri ha potuto vederci e sentirci ha certamente percepito che eravamo in piena unità
con il Santo Padre e questo grazie al fatto che abbiamo cantato per quel Gesù che è Vita
e Amore.
Grazie ancora.
***
Una sola parola, per racchiudere le emozioni, la festa, la bellezza di un pomeriggio che
non si può dimenticare: GRAZIE!
***
(…)
Non sono una ragazza di tante parole, ma quando ci vuole ci vuole ;)
Volevo solo semplicemente RINGRAZIARTI (ringraziare Massimo Versaci, direttore del
Grande Coro Hope ndr) per la stupenda opportunità che mi hai dato oggi di cantare per e
vicino al Papa, (…) per il messaggio che insieme al resto della troupe riuscite a far
arrivare a tanti giovani, etc etc.....
già mi manca il Grande Coro Hope....
a presto ;)
***
Cosa dire...GRAZIE. Un grazie di cuore, (…) è stata una bella esperienza quella di oggi,
ma soprattutto un bel cammino insieme...
M.
***
Grazie di cuore per averci donato questa unica e splendida esperienza di preghiera.
Il sogno di Tor Vergata mi è riapparso nel cuore!
Grazie infinite da
G. & F.
***
Ciao a tutti,
con questa mail volevo dire un sincero e caloroso grazie!
Mi chiamo R., sono un'educatrice extrascolastica e ho assistito al vostro concerto in
piazza oggi 2 Maggio in occasione della visita del Papa.
E' stato a dir poco emozionante! Mi spiace solo aver scoperto in questo momento che vi
era la possibilità di partecipare al grande coro che si è esibito quest'oggi!
Sarebbe stata la realizzazione di un sogno!
Ma non mi scoraggio, ho letto che vi sarà un seminario a novembre e a gennaio,
Cercherò di (...) partecipare!
Intanto ancora grazie per le belle emozioni che oggi ci avete fatto vivere.
R.
***
Fare della musica la propria vita è una cosa fantastica..
se si può cantare e indirizzare la propria musica verso Dio allora tutto diventa ancora più
meraviglioso..
Grazie di tutto.
Con affetto
Y.
***
Ciao a tutti!
(…) Devo dire che questi mesi insieme a voi sono stati una fantastica avventura! Da voi
ho imparato tanto dal punto di vista musicale, ma ancor di più ho maturato un aspetto
della mia fede che non credevo di poter rafforzare!
(…) Non credevo che una persona poco soggetta alle regole come me ( :P :P :P )
potesse affrontare tante ore di prove con una voglia, con una convinzione e con una 
gioia tale che quasi non mi riconoscevo!
(…) Spero di ritrovarvi presto tutti quanti per una nuova Avventura! Magari Madrid, o
magari qualcos'altro!!!!......IO CI SONO!!!!!!!!!!!
(…) Grazie, Grazie Grazie a tutti quanti voi!
Un abbraccio!
F.
***
"L’esperienza che avete vissuto ieri si chiama Chiesa" (dal messaggio conclusivo di
Marco Brusati, ndr)
Parto di qui, perchè era proprio questo il pensiero che mi frullava in testa negli ultimi due
giorni.
(…) Ieri pomeriggio ho sentito un grande calore (nonostante i 16-17°C di massima, che
il termometro di fronte a noi impietosamente ci ricordava), tra di noi, con il pubblico che
faceva festa con noi (alla faccia di chi crede ancora che i Cristiani siano musoni che non
sanno godere delle cose belle), e attorno al Santo Padre.
Queste sono cose che fanno bene alla Chiesa.
Abbiamo cantato che "la nostra vita ha l'energia dell'Eternità". Il Papa ci ha invitato al
coraggio delle scelte definitive. Ci siamo detti che il 2 maggio non deve essere una fine
ma un inizio.
Questa la Chiesa che voglio e nella quale credo. Io ci sono, e sono fiero di esserci.
A.
***
L'esperienza di ieri e le emozioni provate sono state troppo grandi, un misto di serenità,
felicità entusiasmo e amicizia all'ennesima potenza!!
Grazie ancora a tutti quanti!
G.
***
"AMORE E' IL NOME PROPRIO DI DIO" (Benedetto XVI, 2 Maggio 2010, Torino).
Questa frase del Papa mi ha fatto riflettere molto sull'esperienza che abbiamo vissuto
insieme e penso che sia quanto mai adatta a spiegare quello che anche con l'inno
"Santo volto dei volti" abbiamo cercato di testimoniare.
La più bella testimonianza è l'esserci stati su quel palco, averci messo la faccia e la
voce. Spesso ci si vergogna di essere Cristiani mentre l'esperienza di ieri mi ha reso
orgoglioso di esserlo e di appartenere alla Chiesa.
La seconda testimonianza è stato il legame che si è creato tra le persone, in maniera più
o meno profonda, ma comunque un legame autentico che, secondo me, è la vera forza
del Grande Coro Hope, la vera forza della Chiesa!
Andiamo avanti così, cercando nel volto degli altri l'immagine vera di Dio, di colui che "è
Amore".
Ciao,
G.
***
Volevo ringraziare tutti Voi che mi avete permesso di partecipare e di condividere cosi
serenamente e tra fratelli questi mesi ... e vi dedico qualche versetto scritto di getto ....
Canto ... o almeno ci provo
mi iscrivo e mi accettano
tanti nuovi amici si incontrano
in che posto tranquillo mi trovo
sale sul palco Massimo
al primo impatto mi assale la soggezione
non mi sento all'altezza della situazione
ma le sue parole rilassano
si comincia e bene si lavora
si ...potevo fare meglio
qua e la ho fatto qualche sbaglio
ma è andata bene questa prima prova
ora un mese in fretta è passato
qualcosa ho anche studiato
il weekend si presenta molto intenso
ma tutto questo ha un senso
il weekend è terminato
ora mi sento più rilassato
unendo canto e preghiera
più sereni si arriva a sera
Il tempo passa impietoso
tra lavoro, famiglia e canto
porta via molto tempo solenzioso
e lentamente arriva il momento
Il venerdi delle prove ci troviamo mestamente
di fronte a Cantanti bravi e famosi
ci rendono piccoli ma desiderosi
di provarci insieme intensamente
Il sabato in piazza San Carlo
pareva strano vederlo
un coro di giovani e meno
cantare appassionatamente
La domenica si canta mozzafiato
il Pontefice accogliamo
come meglio fare  non sappiamo
ossia col canto al Signore dedicato
Passata l’euforia
resta l’allegria
di aver condiviso tanti bei momenti
con dei giovani talenti
che rallegrano il cuore
cantando lodi al Signore
Ancora un grazie a tutti ed a presto
F.
***
L'incontro di ieri 2 maggio 2010 è stata un'esperienza semplicemente meravigliosa ed
emozionante!
Vedere ed ascoltare da vicino il Papa, successore di Pietro, mi ha profondamente
commossa!!
Ieri la musica si è fatta davvero preghiera e mezzo portentoso per unire i tanti pezzetti di
quel mosaico che è la Chiesa!
Grazie Coro Hope!!
I.
***
Constatavo che se non fosse per la maglietta sul letto la giornata di ieri sembrerebbe un
sogno... (…) Credo di non aver mai vissuto niente di simile, poche volte nella mia vita mi
sono sentita realmente vicino al Signore, ma anche quelle poche volte non sono
paragonabili all'energia che mi scorreva dentro ieri e che ora ho imparato a chiamare
energia dell'eternità!!!
(…) L’esperienza del 2 maggio è stata Musica con la "m" maiuscola perchè aveva uno
scopo... Cantare per Lui... E credo anche che l'essere quasi 300 abbia contribuito a darci
forza reciproca!!!
Grazie a tutti!!!!
A.
***
Ciao!
Per me è stata un’emozione forte cantare per il Papa. E’ cantare per Dio. Canto da anni
e mi è capitato più volte di farlo con quest’intenzione, per Dio e come dono agli altri, ma
ciò che rende unica quest’esperienza con il Grande Coro Hope è il cantare per Dio in
comunione con chi Lo ha scelto e ha ricevuto il dono della musica per esprimerLo.
(…)
Grazie per avermi dato la possibilità di provare tutto questo! Grazie per tutto!
M.
***
GRAZIE!!!!GRAZIE DI CUORE A TUTTI!!! Ieri sera, mentre tornavo verso casa, avevo
ancora in mente tutti i vostri sorrisi, ero ancora carico da quell'entusiasmo che ci ha
accomunato per tutti questi mesi di prove: è stata un'esperienza fantastica, indescrivibile
che resterà per sempre nel mio cuore!!! E sono ancora più felice se penso che questa
non è la fine, ma è solo un punto di partenza!!!!
(…)
F.
***
Il grazie più grande va a te... e a Hope e a Chi dall'alto ci insegna che solo in Lui c'è la
vera Gioia... mi stupisco sempre di come le persone che Lui pone sul nostro cammino ci
arricchiscano e ci facciano sentire la Sua presenza in ogni avvenimento ogni volto (per
rimanere in tema :))
Grazie di cuore e, spero, a prestissimo!!!
E.
***
(…)
Sono stati 3 giorni, ogni minuto era vissuto a pieno, in condivisione con tutti… ho
conosciuto delle persone davvero speciali, che come me erano e sono li per il mio stesso
motivo... cantare al Signore la nostra gioia e la nostra fede!!
Poi incontrare e cantare per il Santo Padre è stata davvero un'emozione indimenticabile,
un sogno che si realizza,e questo grazie a te, a Hope e a tutti i ragazzi…
(…) Quanti ricordi,quante immagini mi scorrono davanti..e tutto questo grazie al Signore
prima di tutto, ma GRAZIE a Hope (…) anch'io ci sono e ho voglia di continuare =)..
Anche se vuol dire macinare km su km, ma non importa, camminare verso il Signore,
con Lui e per Lui,
non è mai tempo e denaro perso...
un abbraccio
A.
***
Che dire...
avete fatto meraviglie, ho ancora impresse nella mente le decine e decine di facce felici,
si è respirato veramente la vera gioia Cristiana, ma ciò non è sicuramente solo merito
vostro: il merito è soprattutto del Signore che si è servito di voi per fare così tanto e ci ha
visto bene!
Sono sempre più convinto che vivere in Cristo sia la vera Felicità.
Grazie di cuore, Vi auguro tutto il bene del mondo.
E.
***
Per l'ennesima volta ho sperimentato l'incedibile Amore di Dio, che ti riempie tanto tanto
da scoppiare, e allora senti dentro la necessità di condividere questo Amore con gli altri,
e nel farlo ti accorgi che anche gli altri sono pieni e cercano come te di condividere
questo Amore.
Allora ci si unisce e si diventa un grande coro che canta l'Amore di DIO.
Questa è stata la mia esperienza con il Grande Coro Hope. Grazie a tutti voi di questa
condivisione, e vi dico ciao e a presto in attesa di continuare questo "viaggio".
T.
***
Da ieri continuo a pensare ad una sola cosa… GRAZIE!!! Questa è la parola che
continua a risuonarmi in testa! GRAZIE alla HOPE per avermi permesso di esser lì, su
quel palco, ieri a condividere delle emozioni uniche con tutti gli altri coristi, GRAZIE a
Massimo Versaci che non conoscevo, ma che ci ha dato tanta forza e che ieri quando ci
ha detto “siete stati bravissimi” con i lucciconi agli occhi mi ha fatto commuovere più che
in tutta la giornata, GRAZIE a tutti i ragazzi del grande coro Hope che sono stati degli
stupendi compagni … GRAZIE al Papa che con la sua presenza ha dato un forte
segnale a noi giovani e che venendo a Torino ha permesso l’ideazione di questa
giornata, GRAZIE GRAZIE GRAZIE!
S.
***
A dicembre quando per la prima volta ho sentito parlare di questo progetto ero un po'
titubante ma poi mi sono iscritta anche se non sapevo se mi avvreste presa a causa
dell'età. Ma poi la e-mail di conferma e le date delle prove. Ho subito pensato: (...) ma
sono tante, ma è lontano, come farò ad essere sempre presente! Invece, già dopo la
prima prova tutto è diventato semplice, non mi è pesato nulla e tutto quello che ho fatto,
anche se poco, l'ho fatto con convinzione e immenso piacere e mi sono divertita. Spero
proprio che questo sogno non svanisca ma che possa continuare ancora.
GRAZIE a tutto il gruppo di lavoro.
L.
***
GRAZIE! Sono stati tre giorni indimenticabili e meravigliosi. Non oso nemmeno pensare
a tutto il lavoro che avete fatto per rendere tutto questo possibile.
E’ stato l’incontro più bello a cui Dio mi abbia chiamato, per essere testimone dell’amore
che lui ci ha donato e attraverso il canto donarlo agli altri. Mi sono emozionata, perché
consapevole di poter testimoniare la forza dell’amore di Dio che quando ci tocca ci
illumina davvero la vita!   (…)
Massimo (Versaci ndr), Marco (Brusati ndr), Maurizio (Versaci ndr), Don Maurizio (De
Angeli ndr) e tutta Hope e Omnibus (struttura produzione specializzata in eventi
ecclesiali ndr) GRAZIE per aver reso un sogno realizzabile, per averci fatto incontrare il
Santo Padre da protagonisti! Resterà per sempre dentro di noi. La musica è uno
strumento potente che fatta come la scrivete voi arriva sempre dritta al cuore ed è una
gioia cantarla! Sono davvero felice che Dio ha fatto si che le nostre strade si
incrociassero!
R.
***
Qualche anno fa navigando su un sito che si chiama Hope....... ho scaricato un pezzo
che si intitolava Vi amo così, e ora per un motivo ora per un altro, non riuscivo mai a
cantarlo, l'unica cosa che capitava era di sentirlo, suonato a ritmo di 3/4, senza lo special
con metà degli accordi, insomma un disastro, .....e pensavo a come sarebbe potuta
essere l'esperienza Hope, vissuta dentro Hope. Desideravo che quel canto fosse davvero
cantato e suonato come meritava, e pensavo: Se chiedo di iscrivermi ad Hope? ma non
mi prenderanno mai, vedo quello che realizzano, come cantano, come vengono
preparati....... Tuttavia, l'energia di Hope, la sentivo e la risentivo, e sono stato lì lì tante
volte per chiedere informazioni.....
Poi è accaduto ciò che doveva accadere, iniziare a vivere e a condividere l'Esperienza
Hope!!!!
(…) Hope è un'esperienza che si racconta solo se vissuta, un'esperienza che si racconta
con i volti delle persone presenti, con la voglia di cantare anche dopo che si è svuotata la
piazza, con gli abbracci sinceri, con la voglia di rincontrarci, di fare ancora musica, con i
volti delle persone che diventano subito familiari!
(…)
Un abbraccio fortissimo!
M.
***
È stata un'esperienza fantastica! Finalmente dopo tanto tempo, venendo io da caserta,
ho trovato qui a Torino un'esperienza di Chiesa come piace a me. Grazie di tutto e spero
che tutto questo continui.
A.
***
Alleluja mani si aprono cercando luce per le nostre città... Non faccio altro che pensare
all'inno e a tutta l'esperienza vissuta insieme!!! Sarà una giornata che nessuno di noi
dimenticherà ed ogni volta che ci penserò mi verranno le lacrime come credo a molti di
voi!! Ci sarebbero 100, 1000 parole per esprimere la gioia che prova il mio cuore..le
racchiudo in una piccola frase ma molto importante per me: SEMPLICEMENTE GRAZIE
GESU'!!!!!!!!! Vi voglio bene!!!!!!!                   
E.
***
In ognuno dei nostri volti si rispecchiava il Volto di Gesù, il Santo volto dei volti…
Attorno a noi tanta gente, tanto movimento, agitazione, emozione...con noi la passione,
la grinta, la speranza..
dentro di noi un'unica direzione: LUI..basta vedere i nostri sorrisi, i nostri occhi per
renderci conto di quanto belli eravamo!!
(…)
Un semplice grazie a tutti!!
C.
***
“Se guardo la luna, il cielo e le stelle che tu hai creato, che cos’è l’uomo perché Ti ricordi
di lui?” (Salmo 8, cantato da Georges Ellyott, artista della Guadalupa presente con Lois
Kirby dalla Gran Bretagna e Curtis Stephan dagli USA, ndr).
Sono trascorsi già due giorni dal 2 maggio, eppure la forza e l’emozione dell’incontro con
il Santo Padre è ancora viva dentro di me. Quando l’ho visto scendere dall’auto e salire i
gradini del palco, la voce mi si è strozzata in gola, mentre una lacrima solcava il mio viso.
(…) I pochi minuti in cui ha parlato Benedetto XVI sono stati davvero una goccia
nell’oceano rispetto a tutto il tempo che abbiamo speso noi, insieme a tutte le altre
migliaia di persone che da mesi si preparano per questo evento; eppure mi colpisce
come una così piccola goccia possa far scaturire così tante sorgenti d’acqua pura.
Dentro di me è avvenuto un miracolo; e mi chiedo quanti altri miracoli ci sono stati tra
noi. (…)
Le parole pronunciate dal Santo Padre, sono parole di amore, parole di vita che hanno
“l’energia dell’eternità”.
Grazie a tutti coloro che hanno donato il loro amore per organizzare questo grande
evento!!!
G.
***
E' stata un'esperienza veramente emozionante! E' bellissimo vedere in quanti siamo,
giovani, a stringerci attorno al Papa e a fare davvero Chiesa con lui e con tutti!! Penso
che anche il Santo Padre abbia ricevuto da questo incontro tutta l'energia e l'entusiasmo
che hanno riempito i nostri cuori, perché possa ripartire con nuova forza e coraggio nella
sua missione di Pastore! La gioia e l'unità hanno caratterizzato questo incontro: spero
davvero che possano rimanere in noi e che noi sappiamo portarle anche agli altri, per
trasmettere anche a chi non ha voluto esserci un po' della nostra "energia d'eternità"!
Questa è davvero Chiesa! La Chiesa che mostra il suo vero volto che è gioia, vita, e
speranza! (…) Grazie!!!!!!
M.
***
Prima di questo grande evento non conoscevo HOPE. L'aver avuto la possibilità di
entrare a far parte del grande coro è stata non solo una bella esperienza, ma una grazia
ed un momento di crescita personale attraverso le semplici e concrete testimonianze di
vita trasmesseci da tutto lo staff di Hope ed in particolare dalla grande passione e
capacità di conduzione di Massimo Versaci e dalla conoscenza degli artisti internazionali
che sin da subito hanno messo in gioco la loro parte personale ed in seguito la loro
professionalità. (…)
Semplicemente
Grazie, M.
P.S devo ammettere che questa esperienza è stata così forte che oltre ad essere stata
splendida, mi lascia nel cuore anche una velata malinconia e ne sento già la mancanza,
ma attendo nuove proposte. Un saluto caloroso :)
***
Ciao! La prima cosa che mi viene da scrivere è "grazie di aver creduto", creduto che
un'esprienza così si potesse realizzare in Torino e che il Signore ci avrebbe dato una
grossa mano.(…)
Durante la Messa del mattino gioivo a pensare che d'ora il poi Piazza San Carlo sarà per
me il luogo dove si è celebrata la Messa con il Papa e dove lo abbiamo accolto nel
pomeriggio. D'ora in poi sarà il luogo fisico dove ho "visto chinarsi i cieli" per renderci tutti
figli prediletti, il luogo del quotidiano benedetto per sempre.
(…)
R.
***


© 2007-2014 | HOPE - Tutti i diritti sono riservati.