Sei qui: HOME | LEGGI NOTIZIA

09-01-2019
HOPE MUSIC POINT - DAJANA - MADRE E'

«Madre è chi vede in ogni uomo un bambino in cerca del perdono Natuzza tu ogni figlio di Dio hai amato tanto come fosse tuo Natuzza tu per ogni figlio di Dio madre sei e madre resterai».

Mamma Natuzza è una grande figura di santità calabrese dei nostri giorni e indiscutibile è il suo esempio della fedeltà a Dio sempre e nonostante tutto. A coloro che si rivolgevano a lei, con la grande semplicità di donna analfabeta ma dalla grande fede, Natuzza raccomandava di seguire la volontà di Dio e offriva il conforto della preghiera e la sua materna vicinanza e consolazione, trasformando con molte sofferenze in opportunità di cambiamento e conversione con la sua luce penetrante che attraversava il cuore.
Con Maria, con la fede non si è soli. E la fede è per tutti, Maria è ovunque, ma il Signore ha scelto una donna in un paese di poche anime, Paravati, che con il suo immenso Amore di Mamma potesse dimostrare al mondo intero l’Amore sconfinato di Maria. Mamma Natuzza infatti amava tutti e soprattutto i suoi giovani come fossero figli suoi, eppure si definiva un verme di terra, e oggi per tutta l’umanità è quanto mai necessario scoprire che la santità non è confinata nei salotti, non passa per i titoli che ci attacchiamo e a cui siamo attaccati, ma la santità striscia perfino a terra, vicino alla mangiatoia, vicino a quelle pietre che hanno toccato la croce di Gesù per ben tre volte. È la preghiera che ci eleva, la vita che doniamo, il bene che facciamo senza pretendere nulla. Come Mamma Natuzza. Donna concreta, madre per tutti, unica per il Signore.

Lei è DAJANA e il brano MADRE È, presentato a maggio in diretta mondiale su Rai Italia, è il terzo singolo estratto dal suo disco di musica cristiana dal titolo MADRE DELL’AMORE. La cantante tarantina infatti dopo aver inciso anche con il grande Lucio Dalla e pubblicato un album jazz citato da molti addetti ai lavori come best jazz album italiano, grazie all’incontro con il Maestro Giuseppe Afrune, ritrattista ufficiale di San Giovanni Paolo II e pittore di tante opere presenti nelle maggiori Basiliche di tutta Italia (porta la sua firma anche il ritratto di Mamma Natuzza che accompagna il progetto del brano Madre è), ha intrapreso un forte cammino di fede che l’ha portata a raggiungere la completa consapevolezza del talento che ha ricevuto, quale dono grande di Dio, e ad iniziare un percorso artistico di musica cristiana e liturgica, unendo vita e spiritualità e donando al Signore, fonte di ogni bellezza, la sua arte.

ASCOLTA IL BRANO

^ Scorri la pagina in alto

© 2007-2012 | HOPE - Tutti i diritti sono riservati.
Powered by Lamorfalab Studio Creativo