Sei qui: HOME | LEGGI NOTIZIA

15-12-2018
MUSICHE E PAROLA - COMMENTO MUSICALE AL VANGELO TERZA DOMENICA DI AVVENTO

VANGELO (Lc 3,10-18) 
+ Dal Vangelo secondo Luca 

In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». 
Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, che cosa dobbiamo fare?». Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato». 
Lo interrogavano anche alcuni soldati: «E noi, che cosa dobbiamo fare?». Rispose loro: «Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno; accontentatevi delle vostre paghe».
Poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo, Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala per pulire la sua aia e per raccogliere il frumento nel suo granaio; ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile». Con molte altre esortazioni Giovanni evangelizzava il popolo. PdS.

COMMENTO
Colui che viene, porta con se tutto il bene di questo mondo e tutto il bene che c’è in Dio, anzi...che E’ DIO ! E noi cosa dobbiamo fare ? Dobbiamo essere felici, pieni di gioia. La terza domenica di avvento è un invito a GIOIRE a partire dalla riscoperta di essere stati amati per primi.
Mi confronto con voi con il testo di una mia canzone...

CANTO: VIENI E BALLA CON GIOIA

Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi
Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi

Nasce in una stalla, povero bimbo mio
Nasce da una donna, Maria Madre di Dio
Ecco guarda Giuseppe, umile e silenzioso
Con il volto dell’ umiltà, padre premuroso

Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi
Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi

Nasce il piccolo bimbo tra il bue e l’asinello
Sboccia nel silenzio della notte  il fiore più bello
Egli è il figlio di Dio e nasce in una povera stalla
Egli è luce del mondo, spunta in cielo una stella

     Nasce tra povera gente, tra poveri pastorelli
     Cantano insieme gli angeli cantano i canti più belli
     Gloria nell’alto dei cieli,  e pace in terra
     A tutte le persone di buona volontà

Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi
Vieni e balla con gioia, canta pure se vuoi
Oggi è nato il Signore, Egli è il Dio con noi.

 

^ Scorri la pagina in alto

© 2007-2012 | HOPE - Tutti i diritti sono riservati.
Powered by Lamorfalab Studio Creativo